Pagine

giovedì 28 aprile 2016

Una nuova versione ufficiale dell' 11 Settembre per coprire l'elite finanziaria



nota personale: 

quando la menzogna, anche se ripetuta all'infinito da tutti i loro leccapiedi di regime, viene contrastata con forza, e le prove e i documenti cominciano a divenire un vero pericolo per i veri gestori del potere che si celano dietro questi eventi, che hanno portato cambiamenti in peggio in tutto il mondo, allora si deve dare in pasto alle masse affamate di verità un capro espiatorio che escluda  ulteriori collegamenti che potrebbero portare ad un collasso totale di intere istituzioni e dello stesso sistema, oltre che smascherare chi muove veramente i fili; 
dietro le recenti rivelazioni ufficiali che vedono la casata saudita come gli organizzatori e mandanti dell'attentato "terroristico" dell'11 Settembre alle torri gemelli, si deve presumere che si sta semplicemente agendo eliminando l'alleato o complice, più debole della catena. La famiglia reale saudita nell'attuale contesto sta divenendo una palla al piede per gli altri poteri che fino ad adesso l'avevano sostenuta, sicuramente la testa dei sauditi è stata barattata con qualcos'altro di cui non conosciamo al momento (la Russia di Putin?) ,ma certamente serve a coprire i veri responsabili dei terribili eventi dell'11 Settembre creati dall'interno per avere la scusa di espandere il dominio geopolitico in nazioni non asservite e restringere le libertà dei popoli, come lo stesso sta accadendo con l'ennesimo spauracchio creato ad arte dell'isis, che prosegue sulla scia di quel fatale evento.

mercoledì 27 aprile 2016

Austria: vincono i nazionalisti nelle elezioni presidenziali schiaffo all'UE e alle sue politiche pro invasione



Nelle elezioni presidenziali svoltesi oggi in Austria I nazionalisti di Norbert Hofer hanno ottenuto circa il 36 per cento dei voti (secondo tutti gli exit polls). Il risultato del partito della Libertà (Fpoe) ha sopravanzato ogni aspettativa e si trova davanti agli altri due candidati che potranno partecipare al ballottaggio previsto per il 22 Maggio, nessuno di loro è un rappresentante dei grandi partiti di governo.

Sono stati chiamati alle urne oggi circa 6,4 milioni di austriaci, con più di 16 anni, per scegliere quello che sarà il nono capo dello stato austriaco della seconda Repubblica. Il partito della Libertà (Ppoe), a cui appartiene Norbert Hofer, è alleato in Europa con il Front National della Marine Le Pen francese, alleato anche con Geert Wilders del PVV in Olanda e con la Lega Nord di Salvini in Italia.
 

venerdì 22 aprile 2016

LA GUERRA DELLA SINISTRA CONTRO GLI EUROPEI






di: Ricardo Duchesne

Non riesco a pensare a un fenomeno contemporaneo più insidioso della manipolazione delle sensibilità morali degli Europei per portare alla loro stessa distruzione, una manipolazione della quale il responsabile è la sinistra, e che dovrebbe essere descritta come una forma di guerra psicologica.

L’esempio di maggior successo delle operazioni psicologiche della sinistra è stato l’uso dell’immagine del corpo senza vita del bambino siriano trascinato a riva su una spiaggia turca ai primi di settembre. È stata proprio questa immagine che ha portato ad una effusione di carità e di solidarietà europea per migliaia di rifugiati e migranti. Ma questo è solo un caso delle operazioni psicologiche immensamente di successo e poliedriche che la Sinistra ha inventato e utilizzato nel corso degli ultimi anni per spezzare la volontà di combattere degli Europei anche se i loro paesi affrontano una invasione migrante di livelli estremi che costa loro miliardi e porta caos sociale e migliaia di stupri.

È d’obbligo conoscere meglio le operazioni psicologiche della sinistra nella sua guerra contro l’identità europea.

mercoledì 20 aprile 2016

Philip K. Dick e l'Impero Segreto




Quando credo, sono pazzo. Quando non credo, soffro di depressione psicotica.   
Philip K. Dick

di: S. Critchley


Philip K. Dick è probabilmente lo scrittore di fantascienza più importante degli ultimi 50 anni. Nella sua breve e folgorante carriera scrisse 121 racconti e 45 romanzi. Le sue opere riscossero un ottimo successo quando era ancora in vita, tuttavia fu dopo la sua scomparsa - nel 1982 - che la fama di Dick crebbe in misura esponenziale.


Molti avranno conosciuto il suo lavoro grazie ad una serie di fortunati adattamenti cinematografici come Blade Runner (tratto dal racconto Do Androids Dream of Electric Sheeps?), Total Recall, Minority Report, A Scanner Darkly e il più recente The Adjustment Bureau. Alcuni potrebbero considerarlo un comune narratore. Ma sbaglierebbero.

martedì 19 aprile 2016

La Svizzera come l’Austria mobilita l’Esercito per difendere i confini


ANCHE LA SVIZZERA HA DECISO DI MOBILITARE L’ESERCITO IN DIFESA DELLA FRONTIERA CON L’ITALIA: SCHIERATI CARRI ARMATI

LONDRA – La decisione del governo austriaco di schierare le truppe al confine per fermare l’afflusso di immigrati arrivati in Italia e lasciati dal governo Renzi fuggire, molti senza neppure averne individuato l’identità, oltre le frontiere austriache, non e’ affatto un caso isolato e adesso un altro paese sta prendendo provvedimenti simili.

venerdì 15 aprile 2016

VIDEO: LA DISSONANZA COGNITIVA LA GUERRA OCCULTA CONTRO TUTTI NOI



Prima regola per vincere: conosci il tuo nemico


Hanno così inventato il meccanismo per spegnere l'Anima. Ecco come il pensiero può ucciderci.
Come possiamo reagire in un sistema competitivo in cui crescita e decrescita felici sono un'impostura?
La DISSONANZA COGNITIVA è la cifra satanica del nostro tempo, l'intuito della creazione può salvarci.



giovedì 14 aprile 2016

La “Trilateral Commission” si riunisce a Roma dopo 33 anni



Dal 15 al 17 aprile la Commissione Trilaterale riunisce il suo congresso annuale in un hotel di Roma. Sono passati ben 33 anni dall’ultima volta in Italia, nel 1983. Lo rivela il settimanale OGGI nel numero in edicola da domani.

Parteciperanno 200 finanzieri, politici e vip da tutto il mondo (dal francese Jean-Claude Trichet all’americana Madeleine Albright e all’ex sindaco di New York Michael Bloomberg). I soci italiani sono una ventina: fra gli altri Mario Monti, John Elkann, Marco Tronchetti Provera, la presidente Rai Monica Maggioni.

mercoledì 13 aprile 2016

La malattia e la Guarigione nella cultura sciamanica



Lo sciamano nel suo lavoro di aiuto, deve  fare innanzitutto una diagnosi di ciò che affligge il paziente. Per far questo deve entrare deliberatamente nell’altra dimensione per “vederele cause ultime della malattia, per ottenere dai suoi spiriti aiutanti  l’indicazione dell’animale, della pianta e dei poteri per mettere in moto quello che occorre al fine di neutralizzare tali cause a livello energetico e spirituale.

L’Austria non vuole subire l’invasione ed il Governo austriaco ha deciso di blindare la sua frontiera al Brennero




di: Luciano Lago

Di fronte alle notizie che arrivano dal Mediterraneo, dove le navi della Marina Italiana, in prossimità delle coste della Libia, continuano ad imbarcare tutti i giorni migliaia di africani clandestini, l’Austria rompe gli indugi ed alza il muro anti-migranti al Brennero. Vienna ha iniziato già da qualche giorno i lavori accelerati per la costruzione di una barriera per limitare, in caso di necessità, l’accesso di migranti provenienti dall’Italia.

“La struttura – ha detto il capo della polizia tirolese Helmut Tomac all’agenzia Apa – avrà una lunghezza di 250 metri e comprenderà l’autostrada, come anche la strada statale”. Al valico italo-austriaco sono già stati smontati i guardrail e in una prima fase di lavori sarà anche modificata la segnaletica stradale. I controlli del traffico leggero e pesante saranno effettuati in un parcheggio a nord del confine. “Nei prossimi giorni sarà anche allestito un centro di registrazione. I controlli – ha detto Tomac – potrebbero partire a fine maggio, ma sarà il ministero degli interni a Vienna a stabilire l’effettivo avvio”.

martedì 12 aprile 2016

La neolingua del regime usuraio internazionalista





nota personale:

La reinvenzione del linguaggio professato e attuato dal potere, non è solo parte della scienza magica che spiega che il pensiero influisce sulla realtà creando una sua realtà, ma fa parte soprattutto di quelle tecniche che si possono annoverare sotto il nome di "ingegnerizzazione delle società"; che furono a lungo studiate e poi attuate sulle masse inermi, dalla scuola di Francoforte, all'istituto Tavistock fino ad arrivare ai progetti criminali come MK ULTRA (manchurian candidate)  oggi programma monarch (anche altri programmi ancora più segreti ancora in atto), dove scienza, tecnologia, magia e psicoanalisi furono fuse per approdare a nuovi sentieri di controllo e manipolazione. 

Queste tecniche furono dapprima sperimentate su singoli individui o piccoli gruppi, di cui torture e abusi che hanno subito e ancora oggi subiscono, non sono paragonabili neanche alla più cruda scena del più schifoso film dell'orrore, mentre oggi vengono attuate sulle masse, grazie allo sviluppo della tecnologia e dei media, i quali fungono da canale per colpire la popolazione che non riesce a capire il grave pericolo a cui è sottoposta, avendo in casa la televisione, mezzo tra i più pericolosi, con cui l'elite detentrice della quasi totalità dei media mondiali, attua il controllo sulla società odierna.

lunedì 11 aprile 2016

Proteste e scontri in tutta la Francia contro il “Job Act” di Hollande



Non trova pace la Francia dove si sono riaccese oggi forti proteste di piazza sia a Parigi che in altre località francesi per manifestare contro la riforma del lavoro (Jobs Act) imposta dal Governo di Holland e Valls.
  Scontri con la polizia si sono verificati a Rennes dove 19 persone sono rimaste ferite. I manifestanti si sono radunati in massa nelle piazze per gridare forte  il loro rifiuto alla riforma governativa proposta dal Governo nel mese di Marzo ed in particolare a quella parte del decreto che riduce il pagamento delle ore extra a meno della metà rispetto alle norme precedenti.

mercoledì 6 aprile 2016

La libertà assurda e il dáimon perduto dell’Occidente



di:


Quando parliamo della vita come della “mia vita”, aggiungendo che siamo liberi di disporre  a piacimento di ciò che è “nostro”, in verità dimostriamo di non conoscere la reale disposizione dei fatti circa l’esistenza. È chiaro che se le cose stessero come pensiamo, ossia che ciò che siamo o possediamo sia “nostro”, potremmo cambiare a piacimento il nostro corpo con un semplice atto della volontà, prevedere i pensieri che faremo, in modo tale da gestire secondo ciò che più ci fa comodo le varie esperienze della “nostra” vita. È ben evidente, però, che non è così che stanno le cose: in realtà ci ritroviamo ad essere legati ad una vita che non possiamo considerare estranea a noi stessi, ma che al contempo non possiamo identificare con un nostro deliberato atto di volontà.

martedì 5 aprile 2016

LA FEDE NELLA NOSTRA BATTAGLIA CI PORTERA ALLA VITTORIA



di: Ian Stuart Donaldson

In questi giorni di incertezza, e di controllo politico della mente occidentale da parte dei media sionisti, cosa puó fare la gente europea – e, più vicino a casa, la gente britannica – per avere un barlume di speranza per il futuro? Se vi guardate intorno e vedete la presa che ha la dittatura dei tre partiti in Gran Bretagna, potrestee essere perdonati per restare seduti e lasciare che questa ondata di depressione e di non-speranza piombi su di voi. “Dittatura dei tre partiti?” si può chiedere. É diventata una dittatura di tre partiti perché uomini che controllano i cordoni della borsa hanno fatto in modo che la ‘banda dei quattro’ ed i loro alleati liberali siano solo circuiti integrati dello stesso vecchio blocco corrotto come i già controllati partiti conservatore e laburista.

Qualsiasi partito politico che costituisca una minaccia di sorta per questo gruppo mostruoso verrà brutalmente calunniato da parte dei media burattini, così come limitato politicamente attraverso mezzi ipocriti (legge sulle relazioni razziali, ecc) e, infine, criminalizzato, per tentare di portare via il sostegno pubblico dalla causa di quel particolare partito.

venerdì 1 aprile 2016

La psicopolizia del politicamente corretto: suggestionare, sorvegliare, censurare, punire




Cosa credono gli sciacalli del popolo, i media di regime e tutto lo stuolo di sub-umani che ne segue, che possano veramente scampare dalla loro fine? che questo potere che oggi innonda le masse con la loro velenifera propaganda e manipolazione, li proteggerà nella tarda ora quando l'oscurità li avrà avvolti completamente? no, non sfuggirete dalle vostre azioni, del vostro abominio contro i popoli e Dio;  nessuna gistificazione dettata dal vostro opportunismo e tradiemento come: "tengo famiglia" sarà udita o ascoltata, vi estirperemo fino all'ultimo di voi, fin'anche la vostra genia verrà fino all'ultimo sterminata.
La nuova alba dell'uomo comincera quando il vostro sangue innondera le strade, i demoni arrivano sempre nella notte e all'alba non restera più niente delle vostra grida di dolore, che spaventeranno perfino gli antichi Dei, venuti a presiedere la fine del vostro mondo inferiore e disumano.

white wolf



di: Roberto Pecchioli

Nel suo libro “La cultura del piagnisteo”, Edward Hughes, scrittore australo-americano profetizzava che il capitano Achab, protagonista del romanzo Moby Dick di Melville, ossessionato dalla balena bianca, sarebbe stato descritto come “portatore di un atteggiamento scorretto verso le balene”. E’ una rappresentazione umoristica, ma terribilmente realistica, di uno dei mali del nostri tempi, il cambio di linguaggio, di significato e di visione della realtà portato dall’ideologia del “politicamente corretto”, a metà tra la falsa coscienza marxiana e la coscienza infelice.